Castelli e fortezze
| Home | Castelli Chianti | Castelli Fiorentini | Castelli Senesi | Castelli Aretini | Castelli Maremma | Stato dei Presidi |
| Castelli Umbria | Rocca Radicofani | Rocca San Leo | Castelli da sogno | Grandi battaglie | Giostra Saracino | Giochi medioevali |

| Home Castelli Umbria | Borgo Cibottola | Cavalieri di Malta a Magione | Castello Gaiche | Castello Montesperello |
| Castello Prodo | Castello Zocco | Mongiovino | Montecolognola | Rocca Apollinare | Rocca Capodacqua |
| Rocca Leone | Rocca Polvese | Rocca Spoleto | Beccati Questo | Torre Lambardi | Torre Orlando |

Il Castello "villa" di Montesperello




All'ingresso del Castello si legge:


Insediamento abitativo di origine etrusca
villa di epoca romana
fortificazione bizantina
proprietà benedettina
feudo e castrum medioevale
villa signorile dal 1400


Il Castello di Montesperello ha origini antichissime in quanto il suo primo nucleo risulta sia stato eretto da Bernardo Montesperelli nel 608.

Nel 997 il grande Marchese Ugo di Toscana (+1001) Ottone III lo confermò nei possdimenti dell'abbazia di Campoleone (oggi la Capolona in provincia di Arezzo) per volere di Ugo, abate e marchese di Toscana, figlio della contessa Wilma.

Il Castello di Montesperello


Il castello di Montesperello ha da sempre rivestito un ruolo di primaria importanza con numerosi assedi, conquiste e battaglie e lunghi periodi, specie dopo le distruzioni, in cui era solo una villa.

Montesperello era villa nel 1282 con 30 abitanti.

Il Castello di Montesperello


Il castello fu di nuovo raso al suolo nel 1380, tornando allo stato di semplice villa.

Nel 1439 il castello fu ricostruito a spese di Perugia che considerava Montesperello uno dei suoi caposaldi difensivi verso il Trasimeno e l'aretino.

Dopo la guerra del 1479 tra Firenze e lo Stato pontificio il castello di Montesperello fu quasi distrutto.

Nel 1495 ci è nota l'ultima ricostruzione "a castello" secondo gli schemi dato dall'avvento delle nuove armi da fuoco.

Il Castello di Montesperello


Oggi, dopo le ristrutturazioni ottocentesche, il Castello di Montesperello ha l'aspetto di villa residenziale.

Peccato che le sue condizioni esterne siano quanto meno deprecabili.

Il Castello di Montesperello è di proprietà della famiglia Pesciarelli e non ci risulta visitabile.










Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su





Torna in testa alla pagina



Castelli e fortezze
Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/01




E-mail webmaster@fortezze.it


Prodotto e realizzato da:
acpb - Internet and multimedia services

Copyright © acpb / Castelli e Fortezze