Castelli, fortezze e città fortificate
| Home | Castelli Chianti | Castelli Fiorentini | Castelli Senesi | Castelli Aretini | Castelli Maremma | Stato dei Presidi |
| Castelli Umbria | Rocca Radicofani | Rocca San Leo | Castelli da sogno | Grandi battaglie | Giostra Saracino | Giochi medioevali |

| Home Castelli Chianti | Ama | Barbischio | Brolio | Badia di Coltebuono | Cacchiano | Castagnoli | Lecchi |
| Lucignano | Giusto a Rentennano | Meleto | Montegrossi | San Polo in Rosso | Spaltenna | Tornano | Vertine |

Castello di Tornano



Siamo in Chianti, lungo il percorso rosso/grigio, e stiamo andando da Siena verso Gaiole.

Sulla destra ci appare il Castello di Tornano.

Castello di Tornano


Strana la storia di questo castello le cui origini dovrebbero risalire a subito dopo l'anno 1000.

Infatti nel 1167 l'Imperatore Federico I (il Barbarossa) lo tolse al nobile senese Guarnellotto dei Mezzolombardi per assegnarlo alla famiglia dei Firidolfi Ricasoli.

Castello di Tornano


Ma, per tanti motivi, la volontà del Barbarossa rimase lettera morta ed il riottoso (e ribelle) Guarnellotto continuò ad esercitare il suo potere su tutta la valle (dal Castello di Meleto) del torrente Massellone fino alla sua morte.

Castello di Tornano


Praticamente solo il lodo di Poggibonsi il Castello di Tornano andò a far parte del contato fiorentino.

Ma essendo questo un castello "di frontiera" passò spesso di mano appartendo ora a Firenze ed ora a Siena.

Castello di Tornano


Il Castello di Tornano è stato recentemente resturato ed utilizzato come hotel con possibilità di residence.


Devi andare in USA per lavoro o turismo? Allora hai bisogno dell'Eletronic System of Travel Authorization per gli USA.

Con i servizi offerti da ESTA la ottieni in solo 48 ore.




fortezze.it
Tu sei il nostro



visitatore dal 30/09/2001



oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








fortezze.it è pubblicato con
Licenza Creative Commons
























Castello di Brolio