La Fortezza di San Leo

"L'ULTIMA PRIGIONE DEL CONTE CAGLIOSTRO"
www.fortezze.it

LA FORTEZZA DI FRANCESCO DI GIORGIO MARTINI

| Home | La Fortezza | Il Conte Cagliostro a San Leo | La collezione di armi | La cella della tortura | Strumenti di tortura |


Il borgo di San Leo è da sempre sovrastato da un imponente forte, di probabile origine romana.

Nel corso dei secoli il forte fu ampliato dai goti, poi dai longobardi ed infine dai primi Duchi di Montefeltro.

San Leo San Leo


Ma la configurazione attuale la si deve agli interventi del 1472 quando il forte ebbe, a cura di Francesco di Giorgio Martini su ordine del grande Federico da Montefeltro, una massiccia ristrutturazione atta a renderlo adatto alle nuove armi a base di polvere da sparo e che lo rese una delle fortezze più belle d'Italia.

Il Bembo lo definì "il più bello e grande arnese della regione".

San Leo San Leo


Il Macchiavelli lo cita in una lettera a Papa Urbano VIII come "Forte è San Leo e fortizzima la sua roccia .."

E' in questa ristrutturazione che furono aggiunti i torrioni laterali, le lunghe mura di collegamento e la residenza ducale.

San Leo


Ma la fortezza di San Leo, nonostante o forse a causa dell'essere inespugnabile, più che le battaglie o gli assedi è tristemente famoso perchè è stato a lungo usato come carcere con tanto di cella della tortura.

Qui infatti, il 26 Agosto 1795, vi morì, nella famigerata cella del pozzetto dopo 4 anni e 5 giorni di reclusione, il palermitano Giuseppe Balsamo, ben più noto al mondo come il Conte Cagliostro.

Da circa trenta anni il forte ed è utilizzato sia come museo d'armi, sia come museo degli strumenti di tortura e sia come pinacoteca.

Mitragliatore Breda 37

Mitragliatore Breda 37

Da Aprile fino al 30 Settembre la Fortezza è aperta tutti i giorni dalle 9,30 alle 18,45 con ultimo ingresso alle ore 18.00.

In inverno è consigliato, specie se si arriva da lontano ed apposta, di verificare telefonicamente le aperture al numero verde 800553800 o al numero 0541926967.

Su prenotazione viene fornito un servizio di accompagnamento guidato per gruppi di almeno 15 persone, compreso nel costo del biglietto.

Per prenotare va contattato l'ufficio Turistico al numero 0541926967 oppure inviando una email a info@sanleo2000.it

Costo biglietti ingresso anno 2013

Intero 8,00 Euro

Bambini da 6 a 14 anni 3,00 Euro

Gruppi scolaresche elementari e medie inferiori 3,00 Euro

Gruppi scolaresche medie supuperiori 4,00 Euro

Ultra 65 enni, studenti oltre 14 anni ed invalidi 5,00 Euro

Ridotto per gruppi (di almeno 15 adulti senza servizio di guida interna) 6,00 Euro

.... l'ingresso è a pagamento ma, sia per il modico prezzo e sia per la bellezza delle cose che poi si vedono, ne consigliamo vivamente la visita.



La frana di San Leo

Forse per incuria, forse per destino, ma il il 27 febbraio 2014 sarà ricordato come il giorno in cui 50'000 mc di roccia della rupe di San Leo vennero giù!

Per i più precisi segnaliamo che i crolli si sono sussguiti nel giorno del 28 febbraio e 1 marzo, ma la sostanza non cambia ... una parte (non piccola, della rupe è crollata.

Ma il disastro è realmente avvenuta senza alcun segnale premonitore?

Solo per miracolo il crollo non ha interessato case e/o persone.

Alla fine (solo) una quindicina di famiglie sfollate e la stazione dei Carabinieri evacuata, ma

Come già accaduto ad Orvieto si rende quindi necessario consolidare la roccia della rupe anche perchè un eventuale prossimo crollo interesserà l'abitato o la Rocca ed a quel punto il disastro è certo.




Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su



Tu sei il nostro



visitatore dal 22/05/11



E-mail webmaster@fortezze.it



Prodotto e realizzato da:

acpb - Il portale di natura, storia e leggende d'Italia

Copyright © 1998 - Illimitato

acpb / Fortezze.it


www.fortezze.it/San Leo

è pubblicato con una

Licenza Creative Commons